Monaci Benedettini Silvestrini

San Silvestro in Montefano, Fabriano

Giornata del monaco

Il monastero, con la sua giornata scandita dalla preghiera liturgica a ore fisse, con i momenti di preghiera silenziosa e la lettura assidua della Parola di Dio, con la sua stessa posizione in una certa solitudine, crea un clima particolare e sollecita la ricerca di Dio.
Nella preghiera comune e anche in quella personale il monaco apre il suo cuore al respiro della Chiesa tutta e si fa voce di quelle persone che non trovano più in sé la forza per elevare il proprio grido al Padre che è nei cieli, fonte di ogni dono perfetto.
Il raggiungimento dell'unione con Dio è favorito anche dalla lectio divina, che aiuta il monaco a penetrare e attualizzare la Parola di Dio nella propria esperienza di vita.

ORARIO FERIALEORARIO FESTIVO
 
 5.40   Levata
 
 6.30   Levata
 6.00  Ufficio delle Letture 

 6.50   Ufficio delle Letture - Lodi

 7.00   Lodi

 8.00   Colazione

 7.30   S. Messa conventuale 8.15    Lectio divina - Ritiro in camera
 8.15    Colazione10.15   Terza
 8.30   Lavoro - Studio10.30   S. Messa conventuale
12.50   Sesta12.50   Sesta
13.00   Pranzo13.00   Pranzo - Tempo libero
14.00   Ritiro in camera15.30   Nona (libera, in cappella)
15.30   Nona (libera, in cappella)18.30   Vespri
15.45   Lavoro - Studio19.30   Cena - Ricreazione
18.00   Vespri

20.45   Compieta - Silenzio notturno

18.30   Lectio divina
19.30   Cena - Ricreazione

20.45   Compieta - Silenzio notturno

 

      Alle 20.30 ricreazione comune, prima di Compieta.

  • Il sabato o la domenica sera, ricreazione comune più prolungata.
  • Il venerdì alle 15.30 lectio divina in comune.
  • Il venerdì la cena è libera.
  • Il sabato (o il giovedì) alle 15.30 conferenza tenuta dal p. priore o da altri.
  • Il sabato dopo i Vespri, prove di canto.